Home

Misure di prevenzione COVID-19 (CORONAVIRUS)

La Clinica San Michele Arcangelo è una Residenza Sanitaria Assistenziale destinata ad accogliere ospiti di Mantenimento Alto.

È composta da 48 posti letto, accreditati dal Servizio Sanitario Nazionale, organizzate in camere da 3 oppure 4 ospiti ciascuna, tutte con bagno interno.

I pazienti delle RSA sono persone anziane con patologie tali da impedire loro una vita autonoma a casa.

I nostri ospiti sono uomini e donne con un vissuto alle spalle, un bagaglio che si portano dietro e che esce spesso senza filtri dai loro gesti e dalle loro parole.

L’RSA rappresenta il posto dove poter portare tutto quel bagaglio di vissuto.

Il primo importantissimo obiettivo che ci poniamo è quello di rendere la vita dell’Ospite il più vicino possibile alla normalità.

Le loro criticità si possono superare solo con la pazienza, la consapevolezza e l’accoglienza.

Il nostro obiettivo è principalmente la riduzione, o, ove non è possibile, il contenimento dei disturbi comportamentali e fisici.

La struttura e l’organizzazione gestionale della RSA sono finalizzate a soddisfare il fabbisogno assistenziale sia in termini sanitari che sociali, delle persone che vi sono ospitate.

Gran parte degli ospiti presenta una pluralità di problemi più o meno stabilizzati che appartengono a diverse categorie: mediche, comportamentali, psicologiche, sociali ed economiche. L’obiettivo assistenziale prioritario è il raggiungimento o il mantenimento del miglior livello possibile di qualità della vita dell’ospite.

Il processo di attenzione che comincia ogni volta che entra un nuovo ospite, presuppone una modalità interdisciplinare di lavoro fra tutti gli operatori, dal Medico Responsabile al Geriatra, dall’Infermiere all’Ota, dai Terapisti alla Coordinatrice. L’Equipe medica, coordinata dal Medico Responsabile Sanitario della R.S.A., è composta da professionisti che assicurano quotidianamente l’assistenza a tutti gli Ospiti, nel pieno rispetto degli standard sanciti dalla Regione.